Un utente ha chiesto informazioni su Gutenberg di Wordpress

difficile abituarsi a questo giocattolo a clic

Un utente ha chiesto 👇

Sebbene gutenberg possa anche avere alcuni vantaggi, le prime impressioni sono piuttosto negative. La schermata dell’editor di gutenberg è troppo stretta (soprattutto se sei abituato al comodo schermo panoramico dell’editor classico). Ogni articolo è un nuovo blocco. Qualcosa a cui abituarsi. Molti plugin stanno aggiungendo nuovi blocchi a gutenberg. Questo è un sovraccarico di blocchi e rende molto difficile decidere quali blocchi sono utili e come posizionarli rapidamente. Mi irrita un po ‘cercare nuovi blocchi come il blocco di codice o il blocco di virgolette mentre scrivo. Era molto più semplice avere un pulsante per fare clic su di esso come nell’editor classico.

E la cosa peggiore è che i campi personalizzati sono ora disponibili tramite un singolo plug-in. I domini personalizzati sono una delle migliori funzionalità di WordPress che rendono WordPress così flessibile. Ora si stanno nascondendo per amore di Gutenberg? Non mi aspetto davvero che WordPress perda le migliori funzionalità per essere una sorta di “giocattolo a blocchi di clic”.

Questo argomento è stato modificato 2 anni, 3 mesi fa da.

(@tinkerbelly)

1 anno, 9 mesi fa

Ciao! Sembra che ci siano stati alcuni miglioramenti da quando hai scritto questa recensione che potresti capire:

– Ora puoi rimuovere i blocchi inutilizzati con Block Manager. (Stiamo ancora lavorando su miglioramenti a questo; vedi: https://github.com/WordPress/gutenberg/issues/15121)
– Presto sarai in grado di aggiungere rapidamente nuovi blocchi, utilizzando il Blockbook (https://make.wordpress.org/design/2019/05/28/block-library-initial-explorations/)
– Non è più necessario installare un plug-in per utilizzare i campi personalizzati. La versione di WordPress 5.0+ mostra nativamente i campi personalizzati. Fai clic sul pulsante delle impostazioni (tre punti) e vai su Opzioni, dove troverai l’opzione per visualizzare il meta box Campi personalizzati. (Maggiori informazioni qui: https://www.namehero.com/startup/how-to-use-custom-fields-in-gutenberg-screenshots-example/)

Spero che questo aiuti! Lavoriamo costantemente per migliorare l’esperienza del nuovo editor per tutti gli utenti, quindi aspettati ulteriori miglioramenti.

Was this helpful?

0 / 0

Lascia un commento 0

Your email address will not be published. Required fields are marked *