Un utente ha chiesto informazioni su Custom Blocks Constructor - Lazy Blocks di Wordpress

Ottimo plugin, se lo mantieni per sempre.

Un utente ha chiesto 👇

Questo è un plugin fantastico, davvero ben fatto!

MA il codice PHP che genera usa il proprio lazyblocks() , il che significa che tutti i blocchi creati avranno bisogno del plugin per sempre per funzionare. Questo mi rende nervoso, soprattutto perché questo plugin non ha ancora molti utenti e sono sicuro che alla fine verranno sviluppati altri generatori di blockchain. Sembra anche essere il lavoro di una sola persona, ovviamente una grande persona, ma chissà se questo plugin sarà lì tra 2, 4, 5, 10 anni …

Si prega di considerare l’output dello strumento di esportazione del codice ma il codice standard di WordPress in modo che i blocchi funzionino ancora se il plug-in è disattivato!

Nel frattempo, questo plugin sarà uno strumento utile per testare le configurazioni dei blocchi, ma dovrò imparare come ottenere il codice standard per loro per poterli utilizzare nei progetti.

Lanciatore di thread

(@shoelaced)

2 anni, 3 mesi fa

Vorrei anche aggiungere:

Ti dà la possibilità di memorizzare i dati del blocco come metadati post, ma (sebbene non li abbia testati) sembra anche che tu debba usare una funzione personalizzata (get_lzb_meta()) al fine di recuperare il valore.

Sarebbe molto più utile se potessimo usare lo standard get_post_meta() funzione per recuperare il valore, ancora una volta, se questo plugin smette di supportare, improvvisamente tutti i blocchi ei dati sono inutilizzati.

Autore del plugin

(@nko)

2 anni, 3 mesi fa

Grazie per la revisione.

Sì, il plug-in che ho sviluppato per l’utilizzo nei nostri temi premium. Codice sorgente disponibile qui https://github.com/nk-o/lazy-blocks

Dai un’occhiata al plug-in ACF, che genera meta blocchi (e blocchi Gutenberg dall’ultimo aggiornamento), che richiedeva anche un plug-in installato per visualizzare i domini, ma comunque questo plug-in è estremamente utile. Se devi generare i tuoi blocchi senza generatori di terze parti, devi scriverlo tu stesso https://wordpress.org/gutenberg/handbook/blocks/writing-your-first-block-type/, questo percorso darà più possibilità e libertà per te, ma hai bisogno di conoscenze di programmazione.

Valori di meta blocco salvati per impostazione predefinita nei metacampi WP (https://wordpress.org/gutenberg/handbook/block-api/attributes/#meta), in modo da poterli recuperare utilizzando get_post_meta() nessun plugin attivato. get_lzb_meta() tutto ciò che devi fare è apportare alcune utili trasformazioni a valori specifici dai blocchi Immagine o Galleria (conversione da cavo a JSON) – https://github.com/nk-o/lazy-blocks/blob/8ad2df7e44d32af2543ef3e5d6034d5a859df3d1/src/lazy-blocks.php#L321-L330

I blocchi di esportazione in JS (con lavoro senza plug-in installato) non sono ancora nei piani. Attualmente è un compito complesso. Poiché l’API di Gutenberg è in continua evoluzione, ogni blocco esportato morirà dopo ogni importante aggiornamento a Gutenberg. Mantenendo un codice generatore all’interno del nostro plugin, possiamo facilmente correggere tutti i blocchi utente semplicemente aggiornando il nostro plugin.

A proposito, nK.

Was this helpful?

0 / 0

Lascia un commento 0

Your email address will not be published. Required fields are marked *